Termini e condizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano i Contratti Di Compravendita dei Prodotti posti in vendita sul sito www.topfooditaly.net

DEFINIZIONI

I termini e le locuzioni di seguito elencate hanno il significato indicato, restando inteso che i termini definiti al singolare si intendono definiti anche al plurale e viceversa.

TOP FOOD ITALY indica TOP FOOD ITALY di Ernesto D’Ortenzi ditta individuale con sede legale in via F. Aquilanti n.31 00166 ROMA P.IVA 15550051005 in persona del titolare Ernesto D’Ortenzi C.F. DRTRST78E26B619T titolare del sito Internet www.topfooditaly.net;

Sito:indica il sito Web la cui homepage principale è identificata dall’URL www.topfooditaly.net e tutti i siti Web sostitutivi o successivi attraverso il quale i Prodotti vengono pubblicizzati o descritti, venduti, offerti e integra la piattaforma di commercio elettronico che consente di mettere in contatto Produttori e Acquirenti, ai fini della compravendita online dei Prodotti .

Produttore indica la persona fisica o giuridica che rende disponibili alla vendita i propri Prodotti presenti sul Sito .

Acquirente indica la persona fisica o giuridica che acquista i Prodotti in vendita sul sito www.topfooditaly.net.

Contratto di compravendita indica il contratto di compravendita che si conclude direttamente tra l’Acquirente e il Produttore avente ad oggetto i Prodotti e del quale TOP FOOD ITALY non è parte.

Prodotto indica il bene che il Produttore intende mettere in vendita mediante il Servizio di ecommerce sul Sito.

Condizioni Generali di Vendita: indica le presenti Condizioni Generali e le eventuali future nuove versioni che potranno essere pubblicate nel Sito da TOP FOOD ITALY

Parti: indica il Produttore e l’Acquirente tra cui si conclude il Contratto di Compravendita

Ordini: indica gli ordini di acquisto dei Prodotti e inviati dagli Acquirenti, in conformità alle presenti Condizioni Generali.

Prezzo: indica il prezzo dei Prodotti come indicato nel Sito in corrispondenza dei Prodotti medesimi.

Ricavo della vendita indica il lordo del ricavo della compravendita, pagato dagli Acquirenti mediante il sito www.topfooditaly.net comprensivo di Prezzo del Prodotto, tutte le spese di spedizione, movimentazione, delle confezioni regalo e le altre spese, nonché le tasse e le eventuali imposte doganali.

Consumatore: secondo la relativa definizione di cui all’art. 3 D. Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo) è la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.

Spese di spedizione: indica l’importo dovuto per la consegna del prodotto all’Acquirente.

1. OGGETTO

1.1 TOP FOOD ITALY è titolare del sito Internet www.topfooditaly.net ove è realizzata una vetrina commerciale virtuale contenente prodotti agroalimentari di proprietà di Produttori locali. TOP FOOD ITALY sul medesimo sito internet gestisce un servizio di ecommerce destinato ad Acquirenti sia consumatori (b2c) che non consumatori (b2b) attraverso il quale i Produttori rendono disponibili all’acquisto i propri Prodotti che possono essere acquistati mediante la conclusione per via telematica di contratti di Compravendita.

1.2 Il Contratto di Compravendita si conclude direttamente tra gli Acquirenti e i Produttori e TOP FOOD ITALY non è parte nel contratto. TOP FOOD ITALY, dunque, non ha alcun ruolo né è coinvolta nella compravendita che si svolge tra Produttori e Acquirenti, non ha il possesso dei Prodotti messi in vendita attraverso la piattaforma e non si occupa di trasferire la proprietà di Prodotti dal Produttore all’Acquirente. TOP FOOD ITALY non assume alcuna responsabilità relativamente al Contratto di Compravendita (ivi compresa la fase precontrattuale) e alla sua corretta esecuzione e non opera in alcun modo come agente del Produttore il quale è l’unico responsabile per la vendita dei Prodotti e per la gestione delle controversie con l’Acquirente.

1.3 Le Condizioni Generali di Vendita disciplinano i Contratti conclusi tra le parti e ne costituiscono parte integrante. Le Condizioni Generali di Vendita di contratto sono modificate di volta in volta anche in considerazione di eventuali mutamenti normativi. Le nuove Condizioni Generali di Vendita saranno efficaci dalla data di pubblicazione sul Sito. Con l’invio degli Ordini di cui al punto 4.1 gli Acquirenti dichiarano di avere preso visione di tutte le istruzioni inerenti alla modalità di acquisto dei Prodotti e di aver accettato integralmente le presenti Condizioni Generali.

1.4 Stante il divieto di vendita di alcolici a minorenni nel caso in cui il Prodotto consista in bevande alcooliche la relativa compravendita è riservata esclusivamente a clienti che abbiano compiuto la maggiore età come previsto dalla normativa vigente. Pertanto, in tale ipotesi, l’Acquirente garantisce con l’accettazione delle presenti condizioni generali di vendita che l’acquisto è effettuato da soggetto maggiore di 18 anni.

2. PREZZO

2.1 Il Prezzo è espresso in € (Euro). Il Prezzo applicabile è quello pubblicato sul Sito al momento dell’invio degli Ordini da parte degli Acquirenti.

2.2 Il Produttore è direttamente responsabile nei confronti dell’Acquirente nei casi di improvvise e non concordate variazioni di prezzo e qualità dei prodotti. Si precisa infatti che il prezzo del Prodotto pubblicato sul Sito è fornito dal Produttore e dunque TOP FOOD ITALY non può essere ritenuta responsabile per eventuali errori e/o omissioni nell’indicazione del Prezzo stesso.

2.3 Il Prezzo esposto indica è comprensivo dell’imposta valore aggiunto (I.V.A.) prevista per la tipologia del bene.

2.4 Il costo di spedizione è indicato, separatamente rispetto al Prezzo, prima dell’invio dell’Ordine da parte dell’ Acquirente sarà pagato dall’Acquirente stesso unitamente e contestualmente al pagamento del Prezzo secondo le modalità di cui all’art.7.

3. IL CARRELLO

3.1 Il carrello consente di verificare immediatamente i prodotti inseriti, con il loro costo unitario I.V.A. inclusa. Si potranno decidere le quantità da acquistare per ogni tipo di prodotto scelto oppure eliminare dal carrello uno o più prodotti che si è deciso di non voler più acquistare. Una serie di pulsanti permettono di:

* aggiornare il carrello dopo aver effettuato cancellazioni o modifiche di quantità;

* eliminare singolarmente i prodotti/Servizi contenuti;

* tornare alla home page.

3.2 Una volta riempito il carrello con i prodotti desiderati, è possibile eseguire l’effettivo acquisto e la scelta della forma di pagamento.

4. CONCLUSIONE DEI CONTRATTI

Il contratto tra l’Acquirente e il Produttore si perfezionerà attraverso le seguenti fasi:

4.1 Con l’invio dell’Ordine l’Acquirente trasmetterà una proposta di acquisto del Prodotto o dei Prodotti selezionati cui seguirà una mail automatica riepilogativa dell’Ordine con assegnazione del relativo numero di Ordine. Detta comunicazione ha esclusivamente scopo informativo e non costituisce Conferma dell’Ordine. L’ Acquirente dovrà indicare nell’Ordine di acquisto i dati precisi relativi all’indirizzo di consegna dei Prodotti.

4.2 Il contratto si intenderà concluso quando il Produttore avrà inviato all’Acquirente la Conferma dell’Ordine con la quale accetta la proposta di acquisto formulata dall’Acquirente con l’Ordine. La Conferma d’Ordine è una comunicazione successiva alla mail automatica e riepilogativa dell’Ordine di cui al punto 4.1. La Conferma dell’Ordine contiene, oltre ai dati di riepilogo di cui al punto 4.1, anche i contatti e i recapiti del Produttore. L’eventuale invio di detta comunicazione da parte di TOP FOOD ITALY è da considerarsi effettuata esclusivamente in nome e per conto del Produttore.

4.3 TOP FOOD ITALY, non essendo Parte del contratto di compravendita non ha alcuna responsabilità in ordine ad eventuali errori e/o omissioni riguardanti la procedura di conclusione del contratto e/o l’esecuzione dello stesso né tantomeno per l’eventuale indisponibilità dei Prodotti da parte del Produttore.

4.4. Le immagini a corredo della scheda descrittiva dei Prodotti sono tutte fornite dal Produttore e dunque TOP FOOD ITALY non può essere ritenuta responsabile per eventuali errori e/o differenze rispetto al Prodotto oggetto di compravendita. Si precisa comunque che le immagini a corredo della scheda descrittiva Prodotto possono non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche ma differire per tonalità di colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura.

5. MODALITÀ DI PAGAMENTO

Gli Acquirenti possono utilizzare le modalità di pagamento di seguito elencate

5.1 PAYPAL, SATISPAY o CARTA DI CREDITO.

5.2 BONIFICO BANCARIO ANTICIPATO gli Acquirenti troveranno indicate le coordinate bancarie per poter effettuare il bonifico. Si raccomanda di inserire il numero di ordine e la data nella causale del bonifico. Non verrà dato corso ad ordini con Bonifico Bancario senza che ci sia l’effettivo accredito degli importi.

5.3 TOP FOOD ITALY non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali irregolarità riscontrate nell’utilizzo del servizio di pagamento precisandosi che, in caso di transazioni non riconosciute dall’Acquirente, quest’ultimo è tenuto ad attivare la procedura stabilita dalla società emittente la propria carta di credito. Il Contratto di Compravendita si conclude direttamente tra gli Acquirenti e i Produttori e pertanto eventuali contestazioni e/o richieste di documentazione necessaria per il rimborso o storno di somme contestate dall’Acquirente, dovranno essere indirizzate da quest’ultimo direttamente al Produttore.

5.4 TOP FOOD ITALY in nome e per conto del Produttore, riscuote dall’Acquirente il Ricavo della vendita che, salvo eventuale esercizio del diritto di recesso da parte dell’Acquirente consumatore, sarà trasferito al Produttore alle condizioni e secondo i termini del contratto intercorrente tra TOP FOOD ITALY e il Produttore stesso. Gli Acquirenti e i Produttori autorizzano e delegano espressamente TOP FOOD ITALY a ricevere e a trattenere le somme dovute nei limiti e alle condizioni indicate nel presente punto.

6. SPESE DI SPEDIZIONE

6.1 Le spese di spedizione saranno calcolate in automatico e saranno indicate, separatamente rispetto al Prezzo del Prodotto, prima dell’invio dell’Ordine da parte degli Acquirenti

7. CONSEGNA DEI PRODOTTI

7.1 I Prodotti sono direttamente imballati e consegnati dal Produttore esclusivamente tramite spedizioniere all’indirizzo indicato dagli Acquirenti al momento dell’invio dell’Ordine. Non sono previste altre forme di consegna dei Prodotti. TOP FOOD ITALY non assume alcuna responsabilità in ordine ad eventuali danni dovuti al non corretto imballaggio dei Prodotti essendo lo stesso completamente a carico del Produttore.

7.2 Il Produttore è responsabile del trasporto e dei Prodotti presenti sul Sito. La responsabilità per il danneggiamento e/o il perimento dei Prodotti restano a carico del Produttore sino a che l’Acquirente o un incaricato di quest’ultimo che sia diverso dal Vettore, non entri materialmente in possesso del prodotto.

7.3 Come indicato al punto 4.1 l’Acquirente dovrà indicare nell’Ordine di acquisto i dati precisi relativi all’indirizzo di consegna dei Prodotti (es. numero civico, cognome sul campanello, numero di interno, scala ecc.). Si declina ogni responsabilità e viene escluso ogni diritto dell’Acquirente a un risarcimento danni o indennizzo in ordine a mancate o ritardate consegne determinate da errori, inesattezze o carenze riguardanti l’indirizzo del luogo di recapito così come indicato dall’Acquirente nell’Ordine.

7.4 L’Acquirente, o altri soggetti dallo stesso incaricati che si trovino all’indirizzo indicato per la consegna dei Prodotti nell’Ordine, sono tenuti a verificare, al momento della consegna, che: (i) i Prodotti corrispondano a quanto indicato nel documento di trasporto/Fattura accompagnatoria sia per numero che per tipologia; (ii) l’imballaggio/confezione propria dei Prodotti sia integra, non danneggiata o comunque alterata. Qualsiasi danno all’imballaggio/confezione dei Prodotti deve essere immediatamente contestato mediante l’apposizione di una riserva di controllo scritta sulla prova di avvenuta consegna. Resta inteso che, una volta firmato il documento di consegna senza alcuna contestazione, sarà preclusa qualsiasi eccezione riguardo alle caratteristiche esteriori di quanto consegnato

7.5 TOP FOOD ITALY, non essendo Parte del contratto di compravendita, non assume alcuna responsabilità in ordine ad eventuali ritardi, danneggiamenti, disguidi o altro relativi alla spedizione dei Prodotti.

8. GARANZIA LEGALE DI CONFORMITA’

8.1 I Prodotti acquistati da Acquirente che sia definibile Consumatore, laddove sia compatibile con le loro caratteristiche specifiche, godono della garanzia legale di conformità prevista dagli articoli 128 e ss. del Codice del Consumo che copre eventuali difetti di conformità degli articoli acquistati, esistenti al momento della consegna e che si manifestino entro 2 anni dalla consegna stessa. Sono esclusi dai difetti di conformità e, dunque, dalla garanzia legale eventuali vizi o danneggiamenti determinati da fatti accidentali o da responsabilità dell’Acquirente per uso dei prodotti non conforme alla relativa destinazione d’uso ovvero effetto di normale usura. Per beneficiare di tale garanzia, l’Acquirente deve denunciare il difetto di conformità entro due mesi dalla scoperta, a pena di decadenza con comunicazione indirizzata alla sede del Produttore indicando accuratamente i difetti ed i vizi riscontrati. L’ Acquirente può chiedere, a sua scelta, al Produttore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. L’ Acquirente può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove: la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; il Produttore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine congruo come previsto dal comma 5 Art. 130 Codice del Consumo; la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli inconvenienti al consumatore.

8.2 Nelle ipotesi di cui punto 8.1 l’Acquirente che sia Consumatore deve rivolgersi direttamente al Produttore il quale è il solo responsabile della vendita dei Prodotti. Non potranno quindi essere indirizzate a TOP FOOD ITALY eventuali segnalazioni di difetto del Prodotto ai sensi del punto 8.1 non essendo la stessa parte del contratto di compravendita.

8.3 La garanzia legale di Conformità non si applica in caso di Contratto di Compravendita c.d. b2b ossia quando l’Acquirente non può definirsi Consumatore secondo la definizione di cui all’art. 3 D. Lgs. n. 206/2005 -Codice del Consumo-

9. DIRITTO DI RECESSO

9.1 Gli Acquirenti che siano definibili Consumatori hanno diritto, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 52 del D. Lgs. n. 206/2005 come modificato dal D.Lgs. 21/2014 di recedere dal Contratto senza dover fornire alcuna motivazione entro 14 giorni dal ricevimento dei Prodotti.

9.2 Il Diritto di recesso può essere esercitato dall’ Acquirente con una qualsiasi dichiarazione esplicita della decisione di recedere dal contratto, ad esempio può inviare comunicazione a mezzo mail all’indirizzo info@topfooditaly.net
TOP FOOD ITALY in nome e per conto del Produttore provvederà a verificare l’applicabilità ad ogni singolo caso del diritto di recesso e, in caso affermativo, a svolgere le necessarie procedure per le restituzione dell’importo dovuto all’Acquirente Consumatore.

9.3 L’ Acquirente dovrà restituire i prodotti al Produttore entro 14 giorni dalla data in cui ha inviato la comunicazione di recesso. Il costo della restituzione dei Prodotti a seguito dell’esercizio del diritto di recesso sarà a carico dell’Acquirente ai sensi e nei limiti di cui all’art. 57 D. Lgs. n. 206/2005 e successive modificazioni.

9.4 Se il diritto di recesso è esercitato seguendo le modalità e i termini indicati in questo articolo, l’Acquirente verrà rimborsato di tutti i Pagamenti ricevuti nel minor tempo possibile e comunque entro 14 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di recesso. Salvo che l’Acquirente indichi espressamente una modalità diversa di rimborso verrà utilizzato lo stesso mezzo di pagamento usato dall’ Acquirente, senza alcun costo a carico di quest’ultimo.

9.5 Il rimborso potrà essere trattenuto sino a quando il Produttore non avrà ricevuto il Prodotto oppure finché l’Acquirente non avrà fornito prova di aver provveduto alla restituzione, a seconda di quale situazione si verifichi prima. Si precisa che saranno rimborsati all’ Acquirente tutti i Pagamenti effettuati ivi comprese le eventuali spese di spedizione originarie. Per quanto riguarda queste ultime, ai sensi dell’art. 56 comma 2 D.Lgs. n. 206/2005 e successive modificazioni, qualora il consumatore abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna offerto dal professionista, al Consumatore stesso non è dovuto il rimborso dei costi supplementari.

9.6 Qualora l’Acquirente eserciti il diritto di recesso in modo non conforme alle modalità e termini di cui al presente articolo, non avrà diritto al rimborso dei pagamenti effettuati.

9.7 L’ Acquirente sarà responsabile solo della diminuzione del valore del Prodotto risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del Prodotto stesso. 

9.8 Si precisa che il diritto di Recesso non può essere esercitato in caso di Contratto di Compravendita c.d. b2b ossia quando l’Acquirente non può definirsi Consumatore secondo la definizione di cui all’art. 3 D. Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo).

10. ESCLUSIONI DIRITTO DI RECESSO

10.1 E’ escluso l’esercizio del diritto di recesso nelle ipotesi di cui all’art. 59 D.Lgs. n.206/2005 e successive modificazioni. A titolo esemplificativo e non esaustivo si indicano le seguenti ipotesi in cui è escluso il diritto di recesso: i Prodotti che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente; i Prodotti sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna; i Prodotti che siano stati personalizzati. Pertanto, tra gli altri, sono esclusi dal recesso i Prodotti alimentari deperibili, quelli a scadenza ravvicinata, quelli aperti dopo la consegna, quelli che sono stati personalizzati su espressa richiesta dell’Acquirente. In tali ipotesi, qualora l’Acquirente invii indebitamente al Produttore i Prodotti regolarmente acquistati per i quali non vi è diritto di recesso, lo stesso provvederà a restituirli al mittente, addebitando allo stesso le spese di restituzione.

11.RECLAMI

11.1 Qualora TOP FOOD ITALY riceva dall’Acquirente eventuali Reclami inerenti il contratto di Compravendita, la stessa, non essendo Parte del contratto stesso, provvederà solamente all’inoltro di dette comunicazioni ai soggetti incaricati di occuparsene. In particolare in caso di contestazioni delle transazioni effettuate tramite carta di credito (ad. es.per c.d. “clonazione”) all’emittente della carta di credito, in caso contestazioni inerenti la Spedizione allo Spedizioniere, in ogni altro caso, al produttore.

12. COLLEGAMENTO AL SITO

12.1 Il collegamento al Sito avviene tramite accesso da rete telematica e gli Acquirenti e i Produttori danno atto di utilizzare device o personal computer dotati della configurazione minima per poter completare le attività necessarie richieste per la conclusione dei Contratti di Compravendita facendosi carico della corretta configurazione del proprio hardware e dell’installazione del software propedeutico all’utilizzo del servizio fornito dal Sito. TOP FOOD ITALY non potrà essere ritenuta responsabile per danni diretti o indiretti derivanti da eventuali problematiche di connessione dovute al mezzo informatico e/o al collegamento internet utilizzato dall’Acquirente o dal Produttore. TOP FOOD ITALY non potrà essere ritenuta responsabile nel caso di errori, omissioni ed inesattezze nei dati trasmessi e neppure in caso di interruzioni, sospensioni, ritardi e anomalie nella gestione del sito o nella erogazione del servizio, anche se derivanti da problemi tecnici salvo che siano direttamente e immediatamente ricollegabili ad un suo comportamento doloso o gravemente colposo. TOP FOOD ITALY non potrà essere ritenuta responsabile per il mancato corretto funzionamento del sito per cause che siano indipendenti da sua diretta responsabilità e/o per casi fortuiti o di forza maggiore.

13. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

13.1 Le Condizioni Generali e i Contratti sono disciplinati dal diritto italiano e alla luce di questo devono essere interpretate. Ogni questione relativa ai Contratti sarà soggetta alla giurisdizione italiana. In particolare, ai sensi dell’art. 66-quater del D.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), viene qui espressamente richiamata la disciplina contenuta nella Parte III, Titolo III, Capo I del D.lgs. 206/2005.

13.2 Nel caso di Acquirente che sia Consumatore per tutte le controversie derivanti dal presente contratto comprese quelle relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione la competenza per territorio è inderogabilmente attribuita al Giudice del luogo di residenza o di domicilio del Consumatore.

13.3 Poiché TOP FOOD ITALY non è parte dei contratti di compravendita tra il Produttore e l’Acquirente qualora insorga una controversia tra essi la stessa è esonerata da responsabilità in caso di rivendicazioni, pretese di danni e/o rimborsi o risarcimenti di qualsiasi natura, conosciuti e sconosciuti derivanti da o in qualsiasi modo connessi a tali controversie.

14. CODICE DEL CONSUMO E RISOLUZIONE ONLINE DELLE CONTROVERSIE PER I CONSUMATORI

14.1 TOP FOOD ITALY informa l’Acquirente che sia Consumatore che, ai sensi dell’art. 66-quater del D.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), lo stesso è tutelato dalla disciplina contenuta nella Parte III, Titolo III, Capo I del D.lgs. 206/2005.

TOP FOOD ITALY informa inoltre l’Acquirente residente nell’Unione Europea che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal Consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a e/o derivante da contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete. Tale piattaforma può essere utilizzata per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Produttore. La piattaforma è disponibile al seguente link: http://ec.europa.eu/consumers/odr/

Translate »