Torta di pere

 

Prodotto agroalimentare tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Prodotto tipico di tutta la provincia di Piacenza.

Descrizione

Materia prima (caratteristiche del prodotto): Pere rugginose, vino bianco, zucchero vanigliato, scorza di limone, chiodini di garofano, farina bianca, uova, burro, zucchero, pane raffermo.

Tecniche di produzione (metodiche di lavorazione, conservazione, stagionatura, ecc: Cuocere le pere sbucciate e tagliate a pezzi con vino bianco, zucchero vanigliato, un pezzetto di scorza di limone e alcuni chiodini di garofano. Prima che le pere si disfino passarle al setaccio. Ungere e rivestire le pareti di uno stampo con una sfoglia di pasta frolla; coprire il fondo anch’esso unto, con uno strato di sottilissime fettine di pane raffermo senza crosta. Versare il composto di pere. Ricoprire il tutto con un disco di pasta frolla. Cuocere lentamente a temperatura non troppo forte L’impasto può essere fatto meccanicamente con apposite impastatrici, sia per uso domestico che per uso industriale. Le torte di pere si trovano in vendita  nelle panetterie e nei negozi di pasta fresca sfuse; nei supermercati vengono in genere vendute in sacchetti preconfezionati.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione, il condizionamento o l’imballaggio dei prodotti: E’ sufficiente disporre di una normale attrezzatura da cucina.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Laboratori artigianali, panifici e negozi di pasta fresca.

Storia accertata:

E’ un dolce tipico della provincia di Piacenza del periodo di inizio autunno

Referenze bibliografiche:

Artocchini:“400 ricette della cucina piacentina” editore Gino Molinari. Piacenza, 1977. Pag.113

Informazioni aggiuntive

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto