Torta di mele di Caorso

 

Prodotto agroalimentare tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Prodotto tipico di Caorso (PC).

Descrizione

Materia prima (caratteristiche del prodotto): Farina bianca, uova, burro, zucchero  vanigliato, amaretti, liquore forte, mele, lievito, scorza di limone

Tecniche di produzione (metodiche di lavorazione, conservazione, stagionatura, ecc:  1\2kg. di farina, 2hg. di burro, 2hg di zucchero, 1 uovo intero più un tuorlo, una bustina di zucchero vanigliato, una scorza di limone, una bustina di lievito, 2,5hg di amaretti, 1\2kg. di mele, liquore q.b.

Preparare la pasta con i soliti ingredienti e tirare una sfoglia; rivestire una teglia unta e porre sul fondo uno strato di amaretti bagnati con il liquore: distribuire uno strato di fettine di mele, quindi uno di amaretti e un altro di mele. Coprire con un disco di pasta frolla e mettere in forno L’impasto può essere fatto meccanicamente con apposite impastatrici, sia per uso domestico che per uso industriale. Le torte di mele si trovano in vendita  nelle panetterie e nei negozi di pasta fresca sfuse; nei supermercati vengono in genere vendute in sacchetti preconfezionati.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione, il condizionamento o l’imballaggio dei prodotti: E’ sufficiente disporre di una normale attrezzatura da cucina.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Laboratori artigianali, panifici e negozi di pasta fresca.

Storia accertata:

La torta è di Fabbrica di Ottone: veniva detta dei prèvi perché si faceva soprattutto per le sagre.

Referenze bibliografiche:

Artocchini:“400 ricette della cucina piacentina” editore Gino Molinari. Piacenza, 1977. Pag.114

Informazioni aggiuntive

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto