Scheda ministeriale prodotto:

Stroncatura (Struncatura)

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T.  

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Piana di Gioia Tauro

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TOP FOOD ITALY®

Storia, tradizione ed usi:

” La stroncatura” è un tipo particolare di pasta, di fattura antica, che oggi si trova solo nella Piana di Gioia Tauro, essa contribuiì moltissimo ad arricchire la storia dell’alimentazione presso i ceti più bassi di questa territorio. Questa pasta veniva prodotta in casa utilizzando le “scopature” di magazzini, cioè raccogliendo da terra i residui misti di farina e crusca durante le operazioni di molitura del grano. Il colore era ovviamente scuro e la strincatura veniva messa in vendita a prezzi molto bassi. Talvolta risultava di sapore fortemente acido e veniva data in pasto a maiali e galline. Le classi sociali meno abbienti ne facevano grande uso per l’economicità e per correggere il sapore o per attenuare il grado di acidità, usavano condirla con salse molto piccanti o con acciughe salate ed aglio. Oggi l’uso della stroncatura è ancora vivo, naturalmente essa è stata migliorata: il colore scuro viene determinato dall’utilizzazione di farine integrali, mentre la ” callosità” è dovuta non più a difetti di pastificazione, bensì all’uso di grano duro ed alla grossolana crivellazione della farina.

Ingredienti utilizzati:

per la pasta: farina integrale di frumento

per il condimento: olio, acciughe, aglio olive nere, formaggio, mollica grattugiata di pane biscotto.

Lavorazione del prodotto:

Preparare un condimento a base di olio abbondante, aglio, acciughe, e olive, aggiungere la pasta al condimento, spolverare con formaggio e mollica di pan grattato.

 

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Carrello
X