Scheda ministeriale prodotto:

Raskatiello di Miskiglio di Teana

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T.  

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Comune di Teana (Potenza)

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TopFoodItaly!

Sei un operatore business o del canale HORECA?
Scrivici compilando questo form per avere informazioni dettagliate e una quotazione personalizzata.

Materie prime: Farina di grano tenero varietà “Carosella”, Farina di fave, acqua.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione: Per la preparazione di questo prodotto si utilizzano: spianatoia, setaccio, rasola in acciaio, cesto di vimini intrecciato, pentola.

Tecniche di lavorazione e conservazione: Per la pasta: 2/3 di Farina di grano tenero varietà “Carosella”, 1/3 di farina di fave e acqua nella quantità necessaria per ottenere un impasto omogeneo e non troppo molle.

Procedimento: Le farine vengono miscelate, setacciate sulla spianatoia fino a formare una fontana e praticato un buco centrale dove vi viene versata l’acqua. Si inizia ad impastare gli ingredienti fino a formare un impasto omogeneo e non troppo molle.
L’impasto viene steso con il palmo delle mani, direttamente sulla spianatoia, fino a formare dei cilindri di lunghezza 3/4 cm. Ogni cilindro viene “raschiato”, ovvero strisciato con le dita sulla spianatoia, tanto quanto si devono “accuppulare” sulle dita della mano, creando appunto il Raskatiello che si sistema sul cesto di vimini intrecciato.

Questa pasta fresca può essere condita in due modi differenti: con il sugo, preparato con pomodoro , aglio e olio. Dall’insieme, si ottiene un sugo leggermente acquoso, da considerare quasi una zuppa da poter essere mangiata con il cucchiaio; o con il peperone in polvere, il cosiddetto sfritto.
È preferibile non grattugiare sul piatto nessun tipo di formaggio.

Locali di conservazione: Il prodotto si conserva a temperatura ambiente in luogo fresco e asciutto.

Caratteristiche del prodotto finito: Il prodotto finito è una pasta fresca che si presenta come uno strascinato, di colore più o meno scuro.

Periodo di produzione: Tutto l’anno, in particolar modo nel periodo estivo, in quanto uno dei due condimenti, solitamente utilizzati, prevede l’impiego del pomodoro fresco.

Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni: A seguito di una ricerca condotta attraverso interviste sul campo (donne con fascia d’età dai 60 ai 100 anni) si è riusciti a risalire alla ricetta originaria e la storia del piatto che dimostra di avere una larga base popolare ed essere ancorata allo specifico contesto culturale.
La nascita di questo piatto, grazie a queste ricerche orali, può essere collocata intorno al 1600, periodo nel quale Teana, come il resto della Regione, si ritrovò ad affrontare un periodo di forte carestia dovute alle continue morti a causa della peste nera e dei terremoti che si susseguirono in quegli anni. Dopo questi eventi nacque nel popolo la necessità di “arrangiarsi”. Seminare il grano era diventato un lusso e privilegio dei proprietari terrieri, chi non poteva permettersi di seminare quantità di grano necessario per sfamarsi fu costretta a cercare un’alternativa: produrre una quantità sufficiente di legumi e da qui il “miscuglio” di farina di grano e farina di fave. Nasce così il Raskatiello di Miskiglio di Teana.
Questo piatto veniva definito come un piatto “di tutti i giorni”; le donne al ritorno dai campi erano solite preparare per tutta la famiglia.
La volontà che questo prodotto abbia una sua identità riconosciuta e legata al proprio territorio, e quindi un suo marchio, ha portato alla realizzazione del volume “il Miskiglio di Teana” a cura di Ettore Bove e Fernanda Galgano (EditricErmes srl – 2017) svolto nell’ambito del progetto Il Raskatiello di Miskiglio di Teana – Sapore antico e da riscoprire, grazie al contributo finanziario della Regione Basilicata.

Regione

Tipologia di prodotto

Sezione

Carrello
Translate »
X