Pizza rustica salata

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: tutta la regione

  Fai una domanda

La pizza rustica salata, diffusa in tutto Abruzzo, è una gustosa torta di pasta frolla, di forma circolare o rettangolare, dal ripieno salato ricco e sostanzioso a base di scamorze, formaggio fresco o pecorino, prosciutto, lonza, salsicce di carne di maiale, uova e parmigiano, il tutto tagliato a pezzettini. La ricetta (attestata da Rino Faranda in Gastronomia Teramana, Ed. Tercas, Teramo 1978) può variare da zona a zona e prevedere anche ingredienti quali panna, prosciutto cotto, noce moscata, uova sode, olive e mozzarella. Per la preparazione della pasta frolla si dispone la farina a fontana, si aggiungono olio, latte, sale e si lavora l’impasto, che poi va lasciato riposare, coprendolo con un panno, in luogo caldo per un paio d’ore. Successivamente lo si stende in un sottile strato col quale si riveste l’interno di una teglia, che viene riempita col composto preparato con gli ingredienti tagliati a pezzetti. La pasta frolla viene utilizzata anche per la copertura della pizza, spennellata con rosso d’uovo per ottenere con la cottura in forno, per circa 35-40 minuti, il tipico colore dorato lucido. La pizza rustica salata è una delle preparazioni casalinghe più diffuse ed è facilmente reperibile anche in forni, pasticcerie e negozi di gastronomia abruzzesi. È preparata durante tutto l’anno, e viene consumata non solo in occasione di cerimonie e di festività, ma anche come colazione, come antipasto o come merenda.

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

[contact-form-7 404 "Non trovato"]
Non ci sono più offerte per questo prodotto!

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora richieste.