Pane di patata di San Severino Lucano

 

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Comune di San Severino Lucano

Descrizione

Materie prime: farina di grano tenero della varietà Carosella, patata della varietà “Marca o Paesana”, acqua, lievito naturale.

Attrezzature di lavorazione: Piano di lavoro “Shca_matur”, una madia “Mattr”, matterello “lagh_natur”, setaccio “S_tazz”, tavoli di riposo, recipiente “cavudara”.

Tecnica di preparazione: Preparazione dell’impasto: – lievitazione dell’impasto dentro la “Mattra” secondo la stagione e la quantità di lievito impiegato – spezzettatura e modellamento del pane a forma rotonda con taglio – riposo nei tavoli di riposo – cottura a forno a legna.

Locali di conservazione: Il pane si conserva in ambiente asciutto.

Caratteristiche del prodotto finito: forma rotonda con taglio quadrato, mollica compatta di colore giallo , presenza di alveoli di piccola dimensione, consistenza morbida, crosta sottile e morbida. Peso dei pani non meno di 1 kg; conservazione 7 – 15 giorni.

Periodo di produzione: tutto l’anno.

Riferimenti storici:

  1. storia del pane di San Severino Lucano a cura di Mario Severino.
  2. sagra della patata .
  3. disciplinare tecnico per la Certificazione del “Pane di San Severino Lucano”.

Informazioni aggiuntive

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto