Scheda ministeriale prodotto:

Pampanella

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T.  

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Area di produzione S. Martino in Pensilis (CB) e Ururi (CB).

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TopFoodItaly!

Sei un operatore business o del canale HORECA?
Scrivici compilando questo form per avere informazioni dettagliate e una quotazione personalizzata.

Caratteristiche del prodotto: Carne di suino semigrassa completa di cotenna insaporita con aromi naturali ed abbondate peperoncino finemente macinato e cotta al forno. Deve essere consumata in giornata.

Metodiche di lavorazione: La materia prima è la carne di maiale del peso di 60 – 70 Kg. La carne viene tagliata a pezzi sul ceppo e portata sul pianale di acciaio dove viene condita con sale, aglio e peperoncino. Così preparata, viene messa in un contenitore di acciaio dove rimane per 6 – 7 ore in ambiente fresco. Viene cotta nel forno a legna (o elettrico) a temperatura di 300° C, per due ore circa. Il periodo di produzione è tutto l’anno.

Materiali e attrezzature per la preparazione: Pianale di legno (ceppo) per la depezzatura, pianale in acciaio inox, contenitore di acciaio inox, coltelli, mannaia.

Elementi che comprovano la tradizionalità: Il nome Pampanella deriva dal fatto che anticamente, dopo la cottura, essa veniva avvolta in foglie di fico o di vite (pampini).

Referenze bibliografiche
Almanacco del Molise del 1970, Nocera Editore, pagina 250

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Carrello
Translate »