Mörtrett - Murtret

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Si produce nei comuni dell’Alto Eporediese in provincia di Torino

Il Mortrett o Murtret si ottiene dall’impasto di parti di tome (o cagliata sgocciolata derivante dalla preparazione della toma) locali con spezie, si può utilizzare anche della ricotta vaccina. Ne esistono due versioni, una di forma leggermente tondeggiante e piccola, l’altra di forma schiacciata e più pesante. La crosta è assente quando il Mortrett o Murtret è appena formato, sempre più presente e scura nelle produzioni stagionate. La pasta è dura, compatta, leggermente asciutta nelle produzioni giovani, secca in quelle essiccate e/o affumicate, sempre con la presenza delle spezie (peperoncino e cumino) e il suo sapore è deciso.

Metodo di preparazione: Il Mortrett è una preparazione casearia che parte dall’utilizzo di tome stagionate, soprattutto quelle non riuscite, difettose o invendute. Si elimina la crosta e si taglia la pasta in dadini di 1-1,5 cm che vengono mescolati con ricotta ottenuta dal siero della toma, unendo anche in abbondante quantità sale, peperoncino ed eventualmente pepe, pestati finemente. Si inserisce l’impasto in un sacchetto di tela e il tutto è pressato mediante pietre o panca di caricamento. Dopo circa 40 giorni, terminata la fase di pressatura, si ha un periodo di stagionatura (da 60 giorni a 6 mesi o 1 anno) che dà luogo alla formazione di una crosta giallo-rosata. Una variante è l’utilizzo di sola ricotta vaccina oppure di cagliata di latte acido impastata con peperoncino e sale, successivamente formato in “palline” della dimensione di una mela e posto ad affumicare al di sopra di un camino per 10-15 giorni, che provoca l’inscurimento della parte esterna del Mortrett. Questa versione viene utilizzata prevalentemente grattugiata su primi piatti oppure in piccole scaglie con patate bollite.

Storia: Le origini del Mortrett sono secolari e legate al fine di non sprecare nulla, utilizzando materie prime che diversamente non si sarebbero potute conservare e/o vendere. Attualmente il Mortrett viene prodotto appositamente e quindi sicuramente la qualità è migliore rispetto a quello di un tempo.

Curiosità: Tradizionalmente il Mortrett viene consumato prevalentemente con la polenta o con le patate lesse, ma le versioni a pasta più dura possono anche essere grattugiate ed essere impiegate per insaporire piatti a base di pasta o di riso.

Fonte: http://www.piemonteagri.it/qualita/it/

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Non ci sono più offerte per questo prodotto!

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora richieste.

Translate »