Scheda ministeriale prodotto:

Liquore al sambuco di Chiaromonte

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Chiaromonte (PZ)

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TopFoodItaly!

Sei un operatore business o del canale HORECA?
Scrivici compilando questo form per avere informazioni dettagliate e una quotazione personalizzata.

Materie prime: Fiori di sambuco essicati, alcool, zucchero.

Materiali ed attrezzature per la preparazione: Canna per la raccolta dei fiori, cassette di legno, contenitori di acciaio, imbuti.

Tecniche di lavorazione e conservazione: Si tratta di un processo molto lungo la cui tecnica viene tramandata di generazione in generazione e che prevede una cura quasi maniacale di ogni fase della preparazione del  “Liquore di Sambuco”. Molti passaggi sono davvero importanti  e appartengono ai segreti che ogni  prodotto unico per la sua tipicità conserva. Le fasi principali sono: 1) Raccolta dei fiori  fatta a mano e con l’utilizzo di canne – 2) Essiccazione in cassette di legno all’aria per circa 30 gg. – 3) Macerazione dei fiori in alcool per circa  90 gg. – 4) Eliminazione dei fiori e travaso in altri contenitori di acciaio – 5) Maturazione dell’infuso per altri 60 gg. – 6) Imbottigliamento.

Caratteristiche del prodotto finito: Si tratta di un liquore ottenuto per infusione. Si presenta con un colore ambrato, dal gusto dolce, tipico liquore da dessert.

Periodo di preparazione: La preparazione del liquore avviene tra ottobre e novembre. Il prodotto si trova per  tutto l’anno.

Riferimenti storici: Relazione storica a cura del Presidente dell’Associazione Amici del Sambuco “Pasquale Battista” – De Santo Vincenzo; Disciplinare di produzione; Manifesto Sagra del Sambuco.

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Carrello
Translate »