Skip to content

Gioddu – Miciuratu – Mezzoraddu – Latte ischidu

Scheda ministeriale prodotto:

Gioddu - Miciuratu - Mezzoraddu - Latte ischidu

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T.  

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Tutto il territorio della Regione autonoma della Sardegna.

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TopFoodItaly!

Sei un operatore business o del canale HORECA?
Scrivici compilando questo form per avere informazioni dettagliate e una quotazione personalizzata.

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO

Latte fermentato di pecora o di capra, dal colore bianco porcellanato, consistenza cremosa,
sapore acidulo, odore e aroma tipico del latte della specie di provenienza.

DESCRIZIONE DELLE METODICHE DI LAVORAZIONE, CONSERVAZIONE E STAGIONATURA

Il latte filtrato viene portato all’ebollizione o eventualmente pastorizzato e raffreddato alla
temperatura di circa 40°C. Il latte viene quindi in oculato con circa 2% di Gioddu ottenuto
precedentemente, oppure con colture di fermenti lattici provenienti dallo stesso prodotto. Il latte è
quindi accuratamente mescolato per distribuire in maniera omogenea l’inoculo e viene tenuto in
incubazione ad una temperatura intorno ai 40°C per consentire l’ottimale sviluppo dei fermenti lattici
sino a coagulazione. Dopo la coagulazione il Gioddu viene raffreddato ed é consumato sia a coagulo
intero che a coagulo rotto.

MATERIALI, ATTREZZATURE SPECIFICHE UTILIZZATI PER LA PREPARAZIONE E IL CONDIZIONAMENTO

Attrezzature in materiale per alimenti che permettano il trattamento termico del latte e il
successivo raffreddamento. Incubatori per mantenere costante la temperatura del latte. Attrezzature in
idoneo materiale per alimenti per effettuare la rottura del coagulo e la distribuzione del prodotto in
contenitori per l’immissione sul mercato.

DESCRIZIONE DEI LOCALI DI LAVORAZIONE, CONSERVAZIONE E STAGIONATURA

Sala di lavorazione del caseificio (caseificio di tipo artigianale) o appositi locali separati, adibiti
esclusivamente alla preparazione e al confezionamento del Gioddu. Celle frigorifere per la
conservazione del prodotto.

ELEMENTI CHE COMPROVANO CHE LE METODICHE SONO STATE PRATICATE IN MANIERA OMOGENEA
E SECONDO REGOLE TRADIZIONALI PER UN PERIODO NON INFERIORE AI 25 ANNI

Sanna A., Annali Regia Scuola Enologica di Cagliari, 1904. Bianco A. Il Cisalpino, 1912.
Arrizza S., Ledda A., Sarra P., G. Dellaglio F., Scienza e Tecnica Lattiero Casearia 1983.

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Shopping cart

Translate »