Eloro DOC

Vino Denominazione Origine Controllata– D.O.C. Logo Vini a Denominazione di Origine Controllata (DOC)

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione (Articolo 3): Le uve destinate alla produzione dei vini a denominazione di origine controllata “Eloro” devono essere prodotte nella zona appresso indicata, che comprende in tutto o in parte il territorio amministrativo dei comuni di Noto, Pachino, Portopalo di Capo Passero e Rosolini in provincia di Siracusa ed Ispica in provincia di Ragusa.

  Fai una domanda

Denominazione (Articolo 1): La denominazione di origine controllata “Eloro” è riservata ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel presente disciplinare di produzione.

Base ampelografica (Articolo 2)

La denominazione di origine controllata “Eloro” è riservata ai vini rossi e rosati, ottenuti da uve provenienti da vigneti aventi, nell’ambito aziendale, almeno il 90% dei vitigni Nero d’Avola, Frappato e Pignatello, da soli o congiuntamente.
Possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nella regione Sicilia.
La denominazione di origine controllata “Eloro” può essere seguita da una specificazione dei seguenti vitigni: Nero d’Avola, Frappato e Pignatello, se i vini sono ottenuti da uve provenienti per almeno il 90% dal corrispondente vitigno.
Possono concorrere le uve provenienti da altri vitigni, purché idonei alla coltivazione nella regione Sicilia.
La denominazione di origine controllata “Eloro” con la menzione della sottozona “Pachino” è riservata al vino rosso ottenuto da uve provenienti per almeno l’80% dal vitigno Nero d’Avola e per la rimanente percentuale da uve provenienti dai vitigni Frappato e/o Pignatello

Caratteristiche al consumo (Articolo 6): I vini a denominazione di origine controllata “Eloro” all’atto dell’immissione al consumo devono rispondere alle seguenti caratteristiche:

“Eloro” rosso
-colore: rosso rubino più o meno intenso, talvolta con riflessi violetti o granati;
– odore: franco, robusto, leggermente etereo;
– sapore: sapido, giustamente tannico con retrogusto gradevolmente asciutto, amarognolo, leggermente fresco;
– titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol;
– acidità totale minima: 5,0 g/l;
– estratto non riduttore minimo: 21,0 g/l.

“Eloro” rosato
– colore: rosa grigio (occhio di pernice) più o meno intenso, con riflessi granati;
– odore: delicato, con aroma di frutta;
– sapore: fruttato, caratteristico, vellutato, leggermente acidulo;
– titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol;
– acidità totale minima: 5,0 g/l;
– estratto non riduttore minimo: 17,0 g/l.

“Eloro” Nero d’Avola
– colore: rosso più o meno intenso;
– odore: vinoso, caratteristico;
– sapore: secco, tipico;
– titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol;
– acidità totale minima: 5,0 g/l;
– estratto non riduttore minimo: 21,0 g/l.

“Eloro” Frappato
– colore: rosso più o meno intenso;
– odore: caratteristico, intenso;
– sapore: asciutto, armonico, tipico;
– titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol;
– acidità totale minima: 5,0 g/l;
– estratto non riduttore minimo: 21,0 g/l.

“Eloro” Pignatello
– colore: rosso più o meno intenso;
– odore: delicatamente vinoso, caratteristico;
– sapore: tipico, asciutto, gradevole;
– titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol;
– acidità totale minima: 5,0 g/l;
– estratto non riduttore minimo: 21,0 g/l.

“Eloro” Pachino
– colore: rosso rubino granato intenso con riflessi rosso mattone dopo l’invecchiamento;
– odore: intenso, profumo muschiato, generoso;
– sapore: di corpo, tannico, con retrogusto vellutato, robusto;
– titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol;
– acidità totale minima: 4,5 g/l;
– estratto non riduttore minimo: 23,0 g/l.

E’ facoltà del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali con proprio decreto di modificare i limiti minimi sopra indicati per l’acidità totale e l’estratto non riduttore.

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

[contact-form-7 404 "Non trovato"]
Non ci sono più offerte per questo prodotto!

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora richieste.