Scheda ministeriale prodotto:

Cipolla di Cannara

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Comune di Cannara (PG)

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TOP FOOD ITALY®

Descrizione sintetica del prodotto: Bulbo di colore bianco, forma rotondeggiante, con poli convessi (schiacciati)

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura: Semina a pieno campo nel mese di marzo. Sarchiatura nel mese di aprile, ripetuta più volte. Controllo delle fitopatie con prodotti a base di rame. Irrigazioni non abbondanti ma frequenti. Raccolta nei mesi di luglio e agosto ed asciugatura nel campo. Seguono le fasi di pulizia e selezione, del prodotto per tipo e calibratura. In seguito i bulbi vengono “intrecciati”, pronti per la vendita.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione e il condizionamento: Tradizionali macchine agricole.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Ambienti freschi ed asciutti.

Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni:
– CATANELLI Luigi, Usi e costumi nel Territorio Perugino agli inizi del ‘900, Edizioni dell’Arquata, 1987.

Storie e costume:
E) Ricorrenze
“Festa della cipolla di Cannara”, prima decade di settembre di ogni anno.

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Carrello
X