Castagna reggiana

Prodotto agroalimentare tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: E’ una cv. tipica della provincia di Reggio Emilia presente praticamente in tutti i comuni della fascia montana, i campioni prelevati provengono dal comune di Carpineti.

Materia Prima (caratteristiche del prodotto):

Albero: Mediamente vigoroso presenta un portamento asurgente.

Frutto: Frutto di buone dimensioni colore rosso marrone chiaro, lucido presenta una certa tomentosità in prossimità della torcia e della cicatrice ilare.

Striature larghe, si ritrovano su tutto il frutto più scure sulla parte convessa sono riscontrabili al tatto. Frutti per chilogrammo mediamente 60-70

Ilo: Molto grande quasi ¼ delle dimensioni del frutto simile a marsol irregolare prosegue ai lati del frutto. Raggiatura molto irregolare poco marcata.

Torcia: Il frutto una accentuata tomentosità in prossimità della torcia. La torcia è mediamente lunga 0,6 cm, con 9-11 sfili lunghi mediamente 0,5 cm ed il peduncolo 0,1 resistenti alle sollecitazioni meccaniche

Episperma: Molto sottile peloso e le introflessioni hanno una lunghezza compresa tra 2 e 6 mm (sembra che si abbastanza facile l’asportazione dell’episperma nel consumo fresco).

Cupola: Di grosse dimensioni contiene mediamente tre frutti; la disposizione degli spini è in  quadrato, la parte basale a volte assente porta lunghi spini ed in ogni gruppo ve ne sono 2-3 più lunghi  circa cm 1,3 e altri  3-6 più corti 0,8-1 cm. Picciolo del riccio è lungo 2/3 degli spini.

Foglia: lunghezza 23-24-25 cm mediamente, colore verde scuro, forma lanceolata, margine con seghettatura profonda leggermente asimmetriche in prossimità del picciolo le foglie dei rami centrali sono mediamente più strette nella zona mediana mentre quelle della zona basale dei rami sono più larghe. Fiori maschili lunghezza 15-18-21, Femminili abbondanti, 4-5 cupole per peduncolo.

Epoca di maturazione: Circa 8 giorni prima di marrone.

Caratteristiche commerciali: Frutto apprezzato anche per il consumo fresco viene usato per la produzione di farina.

Referenze bibliografiche:

Filippo Re (1805) “Appunti sulla vite. Manoscritto”. Biblioteca Panizzi, Reggio Emilia.

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Non ci sono più offerte per questo prodotto!

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora richieste.

Translate »