Carne di pecora secca

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T.  

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Fara in Sabina (RI), Montopoli di Sabina (RI), Poggio Mirteto (RI), Poggio Moiano (RI), Poggio Nativo (RI)

  Fai una domanda

Tipologia produzione: A rischio

Periodo di produzione: Tutto l’anno

Mercato di riferimento: Produzione locale

Descrizione del prodotto: Si utilizza per questa lavorazione, prevalentemente, il coscio della pecora disossato che, arrotolato, si condisce con sale, pepe, peperoncino e si strofina con aglio. Si pone ad asciugare vicino al camino e si lascia stagionare in cantina.

Elementi di tradizionalità del processo produttivo: Ricetta e preparazione tradizionale.

Materiali utilizzati nella tradizione locale: Coltelli ed utensili da cucina.

Locali utilizzati nella tradizione locale: Si prepara nelle cucine domestiche e si lascia stagionare in cantine ben arieggiate.

Storia tradizionale del Prodotto: La preparazione ha origini molto antiche, questo sistema di conservazione permetteva di disporre di carne ovina per tutto l’anno. E’ il cibo tradizionale dei pastori e la ricetta si tramanda oralmente.

Ottenuto anche con metodo Biologico: No

Citazione: ARSIAL Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

    Non ci sono più offerte per questo prodotto!

    Domande di carattere generale

    Non ci sono ancora richieste.