Cappelletti

 

Prodotto agroalimentare tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Provincia di Ferrara.

Descrizione

Descrizione sintetica del prodotto: Pasta sfoglia ripiena, il ripieno è composto da petto di pollo, goletta e polpa di maiale, carne di vitello , salame da pentola o salsiccia, parmigiano reggiano, uova, noce moscata e sale

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura: La sfoglia per i cappelletti viene preparati artigianalmente. Attraverso la trafilatura può assicurare adeguata sofficità e rugosità, in modo da simulare il prodotto fatto in casa. La sfoglia, non troppo sottile, è poi ritagliata in quadretti e arricchita dal ripieno

Materiali e attrezzature specifiche utilizzate per la preparazione, il confezionamento o l’imballaggio dei prodotti: Sono utilizzati materiali secondo le norme igienico-sanitarie

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Il prodotto viene realizzato nei tradizionali laboratori e stabilimenti per la produzione di paste fresche alimentari. I cappellacci possono essere confezionati e conservati in frigorifero ad una temperatura fra 0 e 4°C per un periodo massimo di 40 giorni. I locali sono autorizzati ai sensi della norma igienico-sanitaria e non necessitano di alcuna deroga

Storia accertata: La ricetta riportata in “Vademecum della gastronomia tipica ferrarese” I edizione- dicembre 1970 è quella scritta nel 1500 da Messer Cristoforo Messisburgo, grande maestro di cucina e di tavola del Duca d’Este.

Informazioni aggiuntive

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto