Caciotta di Capra di Marano De.Co.

  Fai una domanda

L’allevamento caprino e la produzione di formaggi di capra nell’Alto Vicentino ha radici che risalgono fino al 1500, merito della rusticità dell’ animale che non richiedeva particolari attenzioni e quindi lasciato ad alimentarsi liberamente, frenava l’invadenza dei rovi e di altre infestanti, preservando in tal modo il regolare sviluppo delle coltivazioni arboree e dei vigneti, e quindi bene si inseriva nella coltivazione pedemontana dell’alto vicentino, e merito anche della bontà delle sue carni e dei suoi prodotti caseari che integrava l’alimentazione rurale dei contadini.
Sembra che la presenza della capra nel territorio alpino e prealpino sia da far risalire al tempo delle migrazioni dei popoli danubiani che, attraverso i Balcani, giunsero nelle nostre vallate attorno a V millennio a.C..
Come per altre specie, l’opera di selezione dell’uomo ha sicuramente modificato la conformazione e la produzione zootecnica.
La frazione lipidica del latte di capra risulta più digeribile e con un maggior coefficiente di assorbimento intestinale rispetto a quella del latte vaccino. Per quanto riguarda il tenore proteico, il latte di capra si caratterizza per un contenuto in proteine totali intermedio tra quello vaccino e quello umano. Dal punto di vista nutrizionale risulta interessante la maggiore quantità di sieroproteine, che aumenta il valore biologico del latte e lo rende più digeribile rispetto a quello vaccino. (tratto da: “Gli Ovi-caprini del territorio vicentino” della Provincia di Vicenza).

La “CACIOTTA DI CAPRA DI MARANO” De.Co. è un prodotto tradizionale del territorio di Marano ed è identificati dal logo De.Co., del quale ne è vietato l’uso improprio.

3. AREA DI PRODUZIONE
Territorio del Comune di Marano Vicentino.

4. INGREDIENTI
• Latte di capra biologico intero
• Fermenti lattici
• Caglio vegetale
• Sale
Eventualmente aggiunta di rucola, radicchio, erba cipollina ecc. tutti provenienti da az. Agricole certificate Bio.

5. METODO DI PRODUZIONE E PREPARAZIONE
• Pastorizzazione del latte a 71°C.
• Aggiunta di sale e fermenti lattici.
• A 37°C. aggiunta di caglio con coagulazione per 20’.
• Rottura della cagliata a chicco di riso.
• Cottura della cagliata fino a 40°C.
• Trasferimento della cagliata negli stampi cilindrici forati.
• Rivoltatura degli stampi e stufatura per un paio di ore.
• Disposizione in cella a 4°C.
• Dopo un giorno, liberazione dagli stampi e salatura a secco.
• Asciugatura per 3-4 giorni in cella a 4°C

6. DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO
Formaggio fresco di solo latte di capra biologico a pasta molle di colore bianco leggermente paglierino con gusto dolce e privo di crosta.

7. CONSUMO COMMERCIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO
Confezionato in atmosfera modificata ed etichettato secondo la normativa CE

NOTA BENE: Gli ingredienti e il metodo di lavorazioni e quindi anche i prodotti ottenuti potranno subire delle piccole modificazioni dovute alle caratteristiche produttive e agli impianti e/o alle nuove tecnologie che potranno essere inseriti nelle varie fasi del processo produttivo.

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Comune De.Co.

Marano Vicentino (VI)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

    Non ci sono più offerte per questo prodotto!

    Domande di carattere generale

    Non ci sono ancora richieste.