Bitto

 

Prodotto Italiano a Denominazione di Origine Protetta – D.O.P. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Provincia di Sondrio e alcuni comuni dell’Alta Valle Brembana.

Descrizione

Definizione: Formaggio a pasta cotta prodotto con latte intero proveniente da vacche di razze tradizionali della zona, eventualmente miscelato con una piccola quantità di latte caprino.

Materie prime: Latte vaccino intero, latte caprino (massimo 10%), caglio, sale.

Descrizione del prodotto: Il Bitto ha forma cilindrica regolare e un peso medio che varia tra 8-25 kg. La crosta è sottile, di color giallo paglierino; la pasta compatta presenta occhiatura rada a “occhio di pernice”; il sapore è dolce e butirroso. Con l’invecchiamento, la pasta diviene più compatta, il colore giallo oro e il sapore più forte e aromatico, specie nelle forme realizzate con elevate percentuali di latte caprino. Il latte viene lavorato appena munto nelle malghe e le forme vengono poi trasportate nelle casere situate al centro di zone di pascolo, dove rimangono a stagionare su assi di legno per due o tre mesi, fi no a quando i pastori con le mandrie ritornano a fondo valle. La maturazione dura un minimo di 70 giorni e in alcuni casi si può protrarre anche fi no a 8-10 anni.

Informazioni aggiuntive

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto