Skip to content

Anicini

Scheda ministeriale prodotto:

Anicini

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Provincia di Vibo Valentia

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TopFoodItaly!

Sei un operatore business o del canale HORECA?
Scrivici compilando questo form per avere informazioni dettagliate e una quotazione personalizzata.

Storia, tradizione ed usi:

L’anice ha origini orientali, ed è presente in Calabria come pianta selvatica. La famiglia degli anici è tra più antiche e più vaste in campo liquoristico, i componenti sono spesso presentati con nomi diversi: Anicione, Anesone, Sessolino, Sambuca,, Mistrà, Costumè. Si ricava dai semi della pimpinella anisum e dai semi dell’anice stallato. La droga è rappresentata dai frutti che contengono olio essenziale, zuccheri e mucillagini: L’anice è digestivo, diuretico, carminativo e sedativo.

Ingredienti utilizzati:

Farina tipo 0,  mandorle, zucchero, uova, strutto, latte, polvere lievitante, semi di anice.

Tecniche di lavorazione:

La lavorazione inizia con la miscelazione di tutti gli ingredienti ed il relativo procedimento di impasto. Subito dopo si inizia a modellare il prodotto in cilindri schiacciati che vengono infornati al fine di indurire l’impasto. Quindi si procede al loro taglio al fine di formare la tipica forma a mezzaluna. Successivamente gli anicini si infornano nuovamente fino a raggiungere una duratura omogenea e la biscottatura

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Shopping cart

Translate »