Amaretti - Lazio

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T. 

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Cittaducale (RI), Capranica Prenestina (RM), Nazzano (RM), Subiaco (RM), Antrodoco (RI)

Tipologia produzione: Attiva
Periodo di produzione: Tutto l’anno.
Mercato di riferimento: Prevalentemente locale.
Descrizione del prodotto: Dolci di forma rotondeggiante e colore marroncino-dorato, ottenuti dalla lavorazione di mandorle, albume e zucchero. Le mandorle, previa macinatura all’interno di in un recipiente si amalgamano a mano con l’albume e lo zucchero. Successivamente con un cucchiaio si porta la pasta sull’ostia e si inforna per 20 minuti a 180°C.
Elementi di tradizionalita’ del processo produttivo: Materie prime e tecniche di lavorazione.
Materiali utilizzati nella tradizione locale: Materiali tipicamente utilizzati per la lavorazione dei dolci.
Locali utilizzati nella tradizione locale: Laboratorio aziendale per tutte le lavorazioni.
Storia tradizionale del Prodotto: Gli Amaretti vantano una lunga tradizione tramandata oralmente da generazioni. Introdotti probabilmente in Italia dagli Arabi verso la fine del XIII secolo e diffusi nel bacino del Mediterraneo, specialmente in Sicilia, presto entrano nella tradizione culinaria di Normanni, Spagnoli e Francesi. Pellegrini e conventi ne assicurarono la diffusione, resa più facile dal fatto che il dolce è poco deperibile. Nel Lazio i forni preparano questi dolcetti da oltre trent¿anni e molti ristoratori sono soliti offrirli a fine pasto insieme alle ciambelline al vino.
Ottenuto anche con metodo Biologico: NO
Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Non ci sono più offerte per questo prodotto!

Domande di carattere generale

Non ci sono ancora richieste.

Translate »