Aglio rosso di Nubia – Aglio di Paceco – Aglio di Trapani

 

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T.  

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: Comune di Paceco, Trapani, Erice e Valderice

Descrizione

Descrizione sintetica del prodotto:

Ecotipo locale di aglio rosso con elevato contenuto di allicina. E’ un
elemento principale del pesto alla trapanese ed è utilizzato per la preparazione del brodetto per il cous-cous
di pesce.

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura:

L’aglio viene coltivato in aree pianeggianti ed in ambiente collinare non irriguo. La semina e la raccolta sono effettuate manualmente e talvolta con l’uso di macchine agevolatrici. Il prodotto per il 20% viene raccolto e commercializzato come aglio verde (in mazzi
da 5 o 10 teste) e per l’80% come aglio secco confezionato in trecce (da 50 o 100 teste cadauna) o reti (da 3 a
5 teste). Le trecce sono realizzate manualmente, mentre le reti sono confezionate da una apposita macchina.
Periodo di produzione: Da maggio a luglio.

Elementi che comprovino che le metodologie siano state praticate in maniera omogenea e secondo
regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni:

Coltura praticata da decenni nel territorio. Dalla contrada Nubia (Comune di Paceco), sua culla di origine, nella parte costiera del territorio si è estesa poi nell’entroterra, in terreni più pesanti; ciò è stato possibile soltanto per le particolari condizioni degli
ultimi decenni, caratterizzate da ridotte precipitazioni.

Informazioni aggiuntive

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto