Scheda ministeriale prodotto:

Lenticchia molisana

Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano – P.A.T.  

ELENCO PRODUTTORI

Zona di produzione: molte zone della regione con altitudine dai 700 ai 1300 metri, con particolare rilevanza quelle di Conca Casale (IS), Capracotta (IS) e Riccia (CB).

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TopFoodItaly!

Sei un operatore business o del canale HORECA?
Scrivici compilando questo form per avere informazioni dettagliate e una quotazione personalizzata.

Caratteristiche del prodotto: Pianta annuale pubescente con fusto debole, ramificato, fiori bianchi con venature azzurro-violacee; legume corto, largo e schiacciato a forma discoidale.

Metodiche di lavorazione: Si semina nella tarda primavera distribuendo il seme a righe distanti cm 25- 35. La germinazione avviene intorno ai 4- 5°. Occorrono in genere due sarchiature prima della fioritura. La durata della coltura è intorno ai 100 giorni. La lenticchia ama molta luce ed esige un terreno sgombro dalle malerbe. Per la semina a spaglio necessitano 120 Kg./ha, mentre per quella a righe bastano 100 Kg. Si possono raccogliere oltre 10 q/ha di granella.

Locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Il prodotto viene conservato in sacchi di iuta. A Conca Casale (IS) vige la tradizione, che le lenticchie una volta lavate ed asciugate, vengono conservate in bottiglioni o damigiane di vetro scuro.

Elementi che comprovano la tradizionalità:
Referenze bibliografiche
Vocabolario del dialetto agnonese – anno 1893 pag. 78 – del dr. Giuseppe Cremonese. F. Di Nucci – Capracotta (IS).

Ricorrenze, sagre, mostre, etc.
Sagra dei legumi – agosto di ogni anno a Conca Casale (IS).

Regione

Sezione

Tipologia di prodotto

Carrello
Translate »