Scheda ministeriale prodotto:

La Monella di Noceto De.Co.

Prodotto a Denominazione Comunale di Noceto (PR)

Sei un appassionato di enogastronomia?
Scopri i prodotti disponibili su TopFoodItaly!

Sei un operatore business o del canale HORECA?
Scrivici compilando questo form per avere informazioni dettagliate e una quotazione personalizzata.

Storia:

Della torta di noci ne esistono infinite varianti, tutte legate però alla tradizione popolare. L’attore principale o meglio, in questo caso, l’attrice principale è la noce, da sempre legata alla figura femminile della donna. La pianta del noce esiste da sempre, fin prima dell’arrivo dell’uomo sulla Terra. Ha rappresentato nelle tradizioni nordiche, romane, greche, l’interconnessione tra il cielo e la terra. Successivamente la noce assunse un ruolo legato alla magia verde: si pensava, ad esempio, che “segnando” con una noce chi soffrisse di emicrania, potesse guarire. Oppure che potesse tenere lontano il malocchio o i dolori reumatici e perché no, anche far realizzare i propri desideri.

Questa ricetta adattata alle generazioni attuali si basa però su una vecchia ricetta di famiglia. Il nome è una dedica a tutte le bimbe e ragazze che passavano le loro giornate sotto i portici della piazza del paese. Un’interpretazione un po’ romantica in chiave gastronomica dei ricordi passati dei: ragas ed Noxè.

 

Ricetta:

Per   6 persone

Ingredienti:

100 g burro – 717 kcal

130 g zucchero – 494 kcal

50 g noci tritate – 325 kcal

20 g farina di mandorla – 110 kcal

0.4 g sale

6 g lievito in polvere

200 g farina di grano – 720 kcal

2 g buccia arancia e limone

10 g gocce cioccolato fondente – 56 kcal

30 g nocino di ottima qualità – 66 kcal

 

Procedimento:

Montare il burro con lo zucchero e gli aromi fino a ottenere una soffice montata. Aggiungere, alternando, le uova, le noci tritate e la farina di mandorla, il nocino e le gocce di cioccolato. Infine unire la farina di grano setacciata con il lievito in polvere e il sale.

Una volta amalgamato il tutto, versare negli appositi stampi imburrati e infarinati.

Cuocere a 170 °C per 30 minuti.

Una volta terminata la cottura, lasciare intiepidire e sfornare il dolce. Ideale per la merenda e la colazione, ma non disdegna in accompagnamento un buon bicchierino di nocino.

Si può conservare alcuni giorni chiusa in un contenitore a temperatura ambiente, ma l’ideale è finirla subito, come ogni dolce che si rispetti.

Calorie totali: 2563 kcal

Calorie per porzione: 427 kcal

Prodotto a Denominazione Comunale di Noceto (PR)logo de.co . noceto

Regione

Tipologia di prodotto

Comune De.Co.

Sezione

Carrello
Translate »