Casale Caira

logo-casale-caira

Contatti: Annino Nardelli 349 400 6799 – Email: casale.caira@libero.it

I vini di Casale Caira nascono dalla cura meticolosa dei nostri vigneti e da uve raccolte e selezionate rigorosamente a mano.

La coltivazione della vite nella Valle di Comino ha origini antichissime nel corso dei secoli è andata sempre più affinandosi. In particolare dal 1860, ad opera dell’insigne agronomo atinate Pasquale Visocchi, sono state accostate ai vitigni locali numerose varietà francesi, che costituiscono ormai la base dell’enologia della Valle.

Per la nostra azienda la cura meticolosa dei vigneti rappresenta tutto l’impegno, la passione e l’amore che dedichiamo a questa terra fertile e armoniosa. L’opera portata avanti con dedizione da diverse generazioni ci permette oggi di raccontare i nostri vini, i quali nascono dalla selezione dei vitigni migliori, da uve raccolte e selezionate rigorosamente a mano, da un ambiente ancora incontaminato che custodisce delle autentiche perle tra i suoi prodotti tipici.

Il legame con le nostre radici ci ha portato a voler dedicare ognuno dei vini ad altrettanti riferimenti storici legati al nostro territorio:

Carmen Rossi, al secolo Maria Carmela Caira, nata nel 1879 nel casolare dove oggi ha la sede la nostra azienda, modella di artisti a Parigi tra la fine ‘800 e l’inizio del ‘900.

Eques, cavaliere della classe gladiatoria nell’antica Roma, rappresentato in versione sannita nel maestoso mosaico di epoca romana conservato nel Palazzo Ducale di Atina.

Cantharus, un esemplare di coppa, ritrovata nella località di Ominimorti, utilizzata dai Sanniti per bere vino e conservata presso il Museo Archeologico di Atina. 

Lucio Munazio Planco, generale e consoledella Repubblica romana, nato ad Atina nel 90 a.C., fondatore delle città di Lione e Basilea. 

I Prodotti

Carmen - Atina Cabernet DOC

Vino dal colore rubino intenso con sfumature porpora. Invade l’olfatto con eleganti profumi di frutti a bacca rossa e di pepe in grani. Al gusto si evidenzia in particolare il sapore del gelso maturo, morbido, caldo e avvolgente.

Origine del nome: Carmen Rossi, al secolo Maria Carmela Caira, nata nel 1879 nel casolare dove oggi ha sede la nostra azienda, modella di artisti a Parigi tra la fine ’800 e l‘inizio ’900.

Zona di produzioneGallinaro (Fr) Lazio – Italia
Uvaggio90% cabernet – 5% merlot – 5% syrah
Esposizione vignesud
Altimetria400 m  s.l.m.
Resa per ettaro80 quintali
Densità dell’impianto3700 viti/ha
Tipologia del terrenotufaceo argilloso
Forma di allevamentocordone speronato
Epoca di vendemmiaprima decade di ottobre
Vinificazionein rosso in acciaio
Fermentazionebucce a cappello sommerso
Invecchiamentoin acciaio per 10 mesi
Affinamentoin bottiglia per almeno 6 mesi

€ 12,00 (bottiglia da 75 cl)

Contatta il Produttore

Eques - Atina Rosso DOC

Colore rubino con sfumature porpora caratterizzano questo vino che colpisce le narici con note di frutta matura a bacca rossa e in particolar modo frutta sotto spirito. Al gusto morbido e intenso, nel complesso un vino armonico.

Origine del nome: Eques, cavaliere della classe gladiatoria nell’antica Roma, rappresentato in versione sannita nel maestoso mosaico di epoca romana conservato nel Palazzo Ducale di Atina.

Zona di produzioneGallinaro (Fr) Lazio – Italia
Uvaggio60% cabernet – 20% merlot – 20% syrah
Esposizione vignesud
Altimetria400 m  s.l.m.
Resa per ettaro90 quintali
Densità dell’impianto3700 viti/ha
Tipologia del terrenotufaceo argilloso
Forma di allevamentocordone speronato
Epoca di vendemmiaprima decade di ottobre
Vinificazionein rosso in acciaio
Fermentazionebucce a cappello sommerso
Invecchiamentoin acciaio per 10 mesi
Affinamentoin bottiglia per almeno 6 mesi

€ 10,00 (bottiglia da 75 cl)

Info spedizione

Cantharus - Lazio Rosso IGT

Ottenuto dalla miscela di selezionati vitigni quali: cabernet, merlot e syrah. Colore rosso intenso e gusto fruttato, morbido e intenso, dal sapore di frutti maturi a bacca rossa.

Origine del nome: Cantharus, un esemplare di coppa, ritrovata nella località di Ominimorti, utilizzata dai Sanniti per bere vino e conservata presso il Museo Archeologico di Atina

Zona di produzioneGallinaro (Fr) Lazio – Italia
Uvaggio40% merlot – 30% cabernet – 30% syrah
Esposizione vignesud
Altimetria400 m  s.l.m.
Resa per ettaro100 quintali
Densità dell’impianto3700 viti/ha
Tipologia del terrenotufaceo argilloso
Forma di allevamentocordone speronato
Epoca di vendemmiaseconda decade di ottobre
Vinificazionein rosso in acciaio
Fermentazionebucce a cappello sommerso
Invecchiamentoin acciaio per 12 mesi
Affinamentoin bottiglia per almeno 3 mesi

€ 8,00 (bottiglia da 75 cl)

Contatta il Produttore

Planco - Lazio Bianco IGT

Vino cristallino dal colore giallo paglierino. All’olfatto rievoca frutta fresca a polpa bianca appena tagliata quali pere e pesche. 

Planco è fresco e sapido, un vino equilibrato, fine e armonico.

Origine del nome: Lucio Munazio Planco, generale e console della Repubblica romana, nato ad Atina nel 90 a.C., fondatore delle città di Lione e Basilea.

Zona di produzioneGallinaro (Fr) Lazio – Italia
Uvaggio85% maturano bianco – 15% chardonnay
Esposizione vignesud
Altimetria400 m  s.l.m.
Resa per ettaro100 quintali
Densità dell’impianto3700 viti/ha
Tipologia del terrenotufaceo argilloso
Forma di allevamentocordone speronato
Epoca di vendemmiaterza decade di settembre
Vinificazionein bianco in acciaio
Fermentazionefiltrato senza bucce
Invecchiamentoin acciaio per 6 mesi
Affinamentoin bottiglia per almeno 1 mese

€ 8,00 (bottiglia da 75 cl)

Contatta il Produttore

Prodotti ministeriali in produzione

Richiedi senza impegno info per acquistare

Quale prodotto vorresti acquistare?
Quantità
Translate »