Azienda Agricola Ventidio Ciarrocca

Titolare: Ettore Ciarrocca 348 3309131 – Email: ettoreciarrocca@gmail.com

Storia

L’Azienda Agricola Ventidio Ciarrocca, a conduzione familiare da tre generazioni, svolge la sua attività nel comune di Santo Stefano di Sessanio, nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso dove produce la famosa lenticchia. L’obbiettivo dell’ azienda non è focalizzato alla produzione massiva, ma bensì ad una piccola produzione, soprattutto di qualità curando ogni aspetto della stessa, quindi dalla raccolta al confezionamento, sicura di dare un ottimo prodotto sotto ogni aspetto.  La commercializzazione avviene direttamente dal produttore al consumatore, senza intermediari,  con impegno e dedizione.

Produzione

La produzione che caratterizza l’Azienda è sicuramente la lenticchia di Santo Stefano, piccolissima (3-4 mm) e piena di gusto, di forma globulosa  color marroncino con lievi sfumature di viola. Questo legume, conosciuto già nell’antichità, possiede dei valori nutrizionali ed energetici elevatissimi. La coltivazione eseguita secondo i metodi tradizionali mediante l’utilizzo di seme accuratamente e gelosamente conservato  dall’azienda le conferiscono garanzia di genuinità e autenticità. 

Con altrettanto interesse per le colture  locali l’Azienda produce anche:

Farro rosso di montagna (triticum dicocco rosso)  varietà questa particolarmente adatta alla preparazioni di minestre, zuppe e ad essere cucinato sotto forma di polenta.

Farina di grano Solina, Rosciola Segale, fagioli varietà “poverello”, ceci cicerchie, patate di montagna e patate varietà “turchesa”, olio e miele.

Descrizione del territorio

I terreni coltivati dall’azienda sono localizzati nelle piccole vallate che si  trovano tra il comune di Santo Stefano di Sessanio e la piana di Campo Imperatore, oltre i 1250 metri di quota all’interno del Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga. Le piccole dimensioni  degli appezzamenti ed i colori variopinti delle diverse colture caratterizzano il territorio rendendolo unico. In particolare nel mese di giugno, quando la fioritura delle lenticchie si trova al suo apice, i piccoli appezzamenti assumono colori che vanno dal celestino al viola intenso colorando la vallate.

I Prodotti

Farina di Solina Tipo 2

Pizza e Pane di Solina

Ingredienti:

Pizza: 1 kg di farina di grano di Solina; 500 gr. di farina careseccia; un panetto e mezzo di lievito di birra; tre cucchiai di olio evo, sale, circa 500 ml di acqua.

Pane: 1 kg di farina di Solina, una dose di lievito madre in polvere, circa 300 ml di acqua, sale. 1Kg di farina si Solina e 1 kg di farina di Saragolla, doppie dosi per acqua, lievito e sale.

Tempo di cotturaPizza: con forno a 200° circa 10 minuti. Pane: con forno a 250° un’ora netta.

Tempo di preparazionePizza: dall’impasto al forno 6 ore per la lievitazione. Pane: dall’impasto al forno circa 3 ore per la lievitazione.

€ 2,50 (850 gr.)

Contatta il Produttore

Farro di Primavera

Preparazione:

Lavare il farro.

Metterlo in una pentola con abbondante acqua e portarlo ad ebollizione.

A mezza cottura, dopo circa 15-20 minuti, aggiungere una patata tagliata a cubetti e del pomodoro.

Insaporire con un battuto di prosciutto abbastanza grasso (anche soffritto in precedenza).

Tempo di cottura circa 45 min

Servire la minestra calda con una spolverata di pecorino e pepe o peperoncino.

€ 2,50 (500 gr.)

Contatta il Produttore

Polenta di farro

Polenta di Farro per 4 persone

Ingredienti:

  • 200 g di farina di farro
  • 1 litro d’acqua
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
  • 5 grammi di sale grosso

Preparazione:

Mettere l’acqua in una capace pentola, portarla a  ebollizione e salare.

Unire l’olio, versare il farro a pioggia, incorporandolo lentamente.

Cuocere mescolando per 30 min. circa.

Si consiglia come condimento ragù funghi e salsiccia o tartufo e salsiccia.

Conservarre in luogo fresco ed asciutto.

€ 3,00 (500 gr.)

Contatta il Produttore

Lenticchie

Zuppa di Lenticchie

Mettere le lenticchie in una  pentola  con acqua, fino a coprirle.

Aggiungere olio, aglio, alloro o rosmarino e un pizzico sale.

Cuocere a fuoco lento.

Far riposare e aggiungere a piacere una spolverata di pepe.

Vista la genuinità del prodotto ed i metodi di produzione tradizionali potrebbe contenere corpi estranei e tracce di glutine.

Conservare in frigo.

Si consiglia una scelta a dito prima della cottura.

€ 6,50 (500 gr.)

Contatta il Produttore

Fagioli

Minestra di fagioli

Ingredienti:

  • 200 g di ditalini (o altra pasta corta)
  • 450 g di fagioli borlotti già ammollati
  • 2 spicchi d’aglio
  • salvia fresca
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 500 ml di acqua
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per realizzare la minestra di fagioli, per prima cosa lessate i fagioli borlotti in acqua salata per circa 40 minuti. Trascorso questo tempo scolateli, conservando due mestoli di acqua di cottura. In una casseruola fate dorare l’aglio nell’olio, eliminate i due spicchi, quindi unite la salvia e i fagioli cotti. Mescolate e fate insaporire per qualche minuto. Aggiungete l’acqua calda e il concentrato di pomodoro. Lasciate cuocere per 10 minuti mescolando di tanto in tanto.

Salate, pepate. Prelevate un mestolo di fagioli e frullate il resto della zuppa con un frullatore a immersione fino a ottenere una crema. Unite i fagioli tenuti da parte e portate a bollore. Unite la pasta e cuocete per il tempo indicato sulla confezione controllando spesso che non si attacchi al fondo della pentola. In questa fase, se necessario, aggiungete poca acqua di cottura dei fagioli che avevate tenuto da parte.

Al termine della cottura trasferite la minestra di fagioli nei piatti di servizio e portatela in tavola ben calda, cospargendo a piacere con una macinata di pepe.

€ 6,50 (500 gr.)

Contatta il Produttore

Ceci

Sagnette e Ceci per 4 persone

Ingredienti:

  • 250 g di ceci lessati
  • 350 g di sagnette
  • 1 spicchio di aglio
  • olio q.b. sale q.b.

Preparazione:

In una pentola, meglio se di coccio, versa l’olio sufficiente a coprire il fondo e fai rosolare, senza farlo bruciare, lo spicchio di aglio.

Nel frattempo, dopo aver lessato i ceci, schiacciane un terzo, con un po’ della loro acqua di cottura, in un piatto.

Metti quindi nella pentola i ceci rimasti, coprili con dell’acqua e fai cuocere.

Appena l’acqua comincia a bollire, butta le sagne e aggiungi i ceci schiacciati, il sale il peperoncino tritato (se ti piace il piccante).

€ 5,00 (500 gr.)

Contatta il Produttore

Richiedi senza impegno info per acquistare

Quale prodotto vorresti acquistare?
Quantità
Translate »